Clicky

Programmazione 2018

concerto:

Il delicato Amore

la figura feminile nel '600
tra amore sacro e amore profano

Ensemble Voz Latina

dir. Maximiliano Baños

Danza contemporanea

Cecilia Francesca Croce, Leonardo Moreno

Il programma s'incentra sulla musica del periodo compreso tra la fine del secolo XVI° e la prima metà del XVII°, epoca in cui l'esaltazione della femminilità, pone la donna all'apice della creazione artistica e dell'esaltazione dei sensi.
Si presenta poeticamente come un percorso tra gli affetti e le emozioni che suscita l'amore; dall'arrivo della Primavera e il risveglio della passione, le disgrazie amorose di ninfe, muse, maghe e dee, per giungere, infine, all'amore sacro, simboleggiato dai due amanti nel “Cantico dei Cantici” e dall'amore materno della Vergine
Maria.
In accordo con lo spirito che anima la rassegna “Dal Vecchio al Nuovo Mondo", il programma mette in luce i legami nascosti esistenti tra mondi apparentemente lontani nel tempo e nello spazio, affidando la teatralizzazione degli affetti alla danza contemporanea.

VENERDì 23 novembre - ore 21
Museo Archeologico San Lorenzo
Via San Lorenzo, 4 - Cremona
INGRESSO CON OFFERTA LIBERA

concerto:

La Copla Perdida

percorso e memoria del folklore
in America Latina

La Copla Perdita, la canzone da cui il progetto prende nome, ci parla di un cantore che, durante la veglia della notte di Carnevale, convoca gli spiriti per avere l'ispirazione di una “copla” (forma poetica a strofe) e poter così cantare.
La medesima ispirazione ha guidato la nostra ricerca che ci ha portato a seguire la traccia di strofe che si fanno canzoni dalla Patagonia argentina, fino alle pianure di Santa Barbara nello stato venezuelano di Barinas, nel tentativo di descrivere paesaggi e popolazioni di una vasta e colorata parte dell'America del Sud.
Alla voce e alla chitarra si aggiunge una viola ad arco, strumento di profonda tradizione iberica, conosciuto anche come viola da gamba. Il “cantare alla viola” fu una tecnica e modalità d'interpretazione musicale molto radicata tra il XV° e il XVIII° secolo. Era il cantante stesso ad utilizzare questo strumento per accompagnarsi. Una tecnica ed un'arte che scompariranno progressivamente
man mano che la viola ad arco cadrà in disuso. Oggi, dopo averla recuperata e valorizzata, vogliamo riscattare questa modalità virtuosa e retorica di cantare strofe e versi popolari.

VENERDì 14 dicembre - ore 21
INGRESSO A OFFERTA LIBERA
Museo Archeologico San Lorenzo
Via San Lorenzo, 4 - Cremona
INGRESSO CON OFFERTA LIBERA

concerto:

Misa Criolla

devozione popolare nel Sudamerica

Ensemble & Coro Voz Latina

dir. Maximiliano Baños

Ensemble Biscantores

dir. Luca Colombo

La Misa Criolla è una sintesi di musica sacra, popolare e folkloristica, composta dal musicista argentino contemporaneo Ariel Ramirez (1921-2010).
Questa messa è unica nel suo genere. In essa i ritmi e la tradizione ispano-americana si intrecciano con i contenuti della tradizionale liturgia della Santa Messa. Composta nel 1963, è stata concepita da Ramirez come un’opera per solisti, coro e orchestra, ed come espressione di forme musicali folkloriche reseevidenti dalla presenza di strumenti e ritmi tipici della tradizione popolare latinoamericana.
I testi liturgici sono stati tradotti e adattati dai sacerdoti argentini Antonio Osvaldo Catena, Alejandro Mayol e Jesús Gabriel Segade. L’opera fu ispirata e dedicata a due suore tedesche, Elisabeth e Regina Brückne, che durante il nazismo aiutarono i prigionieri dei campi di concentramento fornendo loro il cibo e sostentamento.
Nella Misa Criolla, Ariel Ramirez ha saputo conciliare il fervore religioso con l’elemento folklorico regalando ad ogni sequenza della messa un elemento di originalità.

Sabato 22 dicembre - ore 21
Chiesa di Sant'Abbondio
Piazza Sant'Abbondio, 2 - Cremona
INGRESSO CON OFFERTA LIBERA

* dalle ore 20.30 esibizione musicale intorna alla figura di J. S. Bach, curata dai bambini dei laboratori musicali del T.A.S. - Territorio di Arte e Sperimentazione.

Questa edizione è stata realizzata con il sostegno di:

Programmazione 2017

Nell’anno monteverdiano, un inedito e ricco programma che riscopre la creatività del grande compositore cremonese per stimolare nuova creatività oggi, consolida e rilancia progetti e costruisce nuove iniziative culturali e turistiche, in una città ricchissima di eventi, di storia e di innovazione e sempre più internazionale. Una città vivace e feconda che raccoglie il legame con il proprio passato e lo ripropone con grande forza contemporanea... con un respiro di futuro. 

concerto:

Missa in Illo Tempore

di C. Monteverdi

Ensemble Biscantores

dir. Luca Colombo

La Missa “In illo tempore” rappresenta il punto più alto della produzione musicale sacra rispondente ai criteri polifonici e  contrappuntistici tipici della scrittura rinascimentale di Claudio Monteverdi. La messa fa parte del volume pubblicato nel 1610 da Ricciardo Amadino a Venezia contenente anche il notissimo Vespro, capolavoro assoluto composto nei nuovi stilemi monteverdiani, e sono entrambi composti per le festività della Beata Vergine.

Sabato 18 novembre - ore 21
Chiesa di Sant'Abbondio
Piazza Sant'Abbondio, 2 - Cremona
INGRESSO A OFFERTA LIBERA

più info

conferenza di introduzione all'ascolto

«Dvoi organi per Monteverdi»

a cura di Walter Chinaglia (costruttore di organi)

Sabato 18 novembre - ore 10.30
Museo del Violino - sala 10
Piazza Marconi - Cremona
ingresso libero

concerto:

Sonorità Antiche, Nuove Risonanze

su madrigali di C. Monteverdi

Ensemble Voz Latina

dir. Maximiliano Baños

Elettronica dal vivo

Giorgio Nottoli, Giuseppe Silvi, Fabio Gionfrida

Danza contemporanea

Simona Drago, Leonardo Moreno

La prima parte del concerto è dedicata ai madrigali di Monteverdi pubblicati in vita. Dal primo al ottavo, i libri di madrigali di Monteverdi inglobano più di mezzo secolo di poesia in musica e mettono in evidenzia l’evoluzione di questo nuovo stile compositivo, definito dal proprio Monteverdi come seconda pratica.

Un’improvvisazione che risponde come una “risonanza” del luogo all’evento, basata sull’ascolto e l’elaborazione in tempo reale dei suoni registrati durante il concerto, dei suoni dell’ambiente e di quelli prodotti dal pubblico, da inizio alla seconda parte del programma.

Il pubblico diventa visitatore del Museo e potrà vivere la suggestione di accedere a una casa di epoca romana, testimonianza rarissima e raffinatissima delle strutture abitative della città del II secolo a.C., immersi nei suoni del passato e guidati dal movimento della danza contemporanea.

Sabato 2 dicembre - ore 21
Museo Archeologico San Lorenzo
Via San Lorenzo, 4 - Cremona
INGRESSO A OFFERTA LIBERA

più info

conferenza di introduzione all'ascolto

«Il fascino della poesia di T. Tasso sull'espressività musicale di Monteverdi»

a cura della prof.ssa Daniela Negri

venerdi 1 dicembre - ore 20.30
Teatro dei Migranti
Via Gioconda, 3 - Cremona
ingresso libero

concerto:

Donne del Nuovo Mondo

la figura femminile in America Latina

Ensemble & Coro Voz Latina

dir. Maximiliano Baños

Il concerto è strutturato in quattro sezioni, ognuna incentrata su figure femminili dell’America Latina: La Vergine e la Pachamama (Madre Terra); i villancicos di Sor Juana Inés de la Cruz; le donne compositrici come Violeta Parra e Chabuca Granda e infine “Mujeres Argentinas”, capolavoro del compositore argentino Ariel Ramirez, autore della celebre Misa Criolla. 

Ogni sezione sarà rappresentata simbolicamente da un’opera dell’artista argentino Luis Felipe Garay. Le pitture saranno esposte ai lati del pubblico. In ogni momento allusivo, queste verranno evidenziate con un fascio di luce e, contemporaneamente, proiettate alle spalle del gruppo musicale, come scenario di fondo.

Sabato 9 dicembre - ore 21
Auditorium della Camera di Commercio
Via Giovanni Baldesio, 12 - Cremona
INGRESSO A OFFERTA LIBERA

più info

conferenza di introduzione all'ascolto

« La passione intellettuale nelle opere di Suor Juana Inés de La Cruz»

a cura della Prof.ssa Daniela Negri e Maximiliano Baños

Sabato 9 dicembre - ore 19.30
Camera di Commercio
Via Giovanni Baldesio, 12 - Cremona
ingresso libero
Questa edizione è stata realizzata con il sostegno di:
e il patrocinio e la collaborazione di:

www.dalvecchioalnuovomondo.com

Associazione Latinoamericana di Cremona

Via Gioconda, 3 - 26100 Cremona, Italia

C.F. 93016280195 

www.alac-cremona.org

info@alac-cremona.org 

Sottoscriviti alla nostra newsletter

Sottoscriviti alla newsletter per essere aggiornato sulla nostra attività concertistica!

Per procedere con la sottroscrizione si aprirà una finestra a comparsa dove dovete inserire i vostri dati. In seguito alla richiesta, riceverai una mail per confermare la tua registrazione.

SOTTOSCRIVIMI